Ecco dove il rover VIPER cercherà il ghiaccio sulla Luna

Il robot VIPER (Volatiles Investigating Polar Exploration Rover) sonderà la presenza di ghiaccio a ovest del cratere Nobile, vicino al polo sud lunare, hanno recentemente annunciato i funzionari della NASA. VIPER decollerà alla fine del 2023 a bordo di un razzo SpaceX Falcon Heavy, prima di atterrare sulla Luna grazie a un lander costruito dalla società Astrobotic.

Il programma americano Artemis mira a riportare gli esseri umani sulla luna entro il decennio. A differenza del programma Apollo, questa volta si tratterà di stabilire una presenza duratura sul nostro satellite. Per garantire il successo di questo incredibile progetto, gli astronauti potranno naturalmente fare affidamento sui carichi inviati dalla Terra, ma dovranno anche fare affidamento il più possibile sulle risorse locali . Questo è particolarmente vero per l'acqua. Trattata, potrebbe infatti essere consumata o addirittura consentire la produzione di ossigeno e carburante per rifornire futuri lander e razzi.

Sul nostro satellite, questo bene prezioso si trova solo sotto forma di ghiaccio principalmente nelle parti in ombra del Polo Sud, dove il programma Artemis si propone di affermarsi. Sarà quindi importante per la NASA ei suoi partner valutare la quantità di questa risorsa nella regione a monte . Con questo in mente, la NASA invierà un rover chiamato VIPER.

Cacciatore di ghiaccio

L'agenzia americana ha appena annunciato che il Volatiles Investigating Polar Exploration Rover (VIPER) sviluppato dalla società Astrobotic atterrerà appena a ovest del cratere Nobile. Sul posto (93 chilometri quadrati di terra), il robot utilizzerà un trapano lungo un metro guidato da uno spettrometro di neutroni progettato per rilevare le aree più umide sotto la superficie. Altri due spettrometri di bordo verranno poi utilizzati per analizzare i campioni raccolti. Questi lavori devono durare almeno cento giorni terrestri .

Rover VIPER

VIPER volerà sulla Luna nel 2023 a bordo del lander Griffin, offerto anche dalla società Astrobotic, lanciato in cima a un razzo SpaceX Falcon Heavy. Il costo totale di questa missione dovrebbe essere di circa 660 milioni di dollari . Si noti che la NASA ha anche selezionato Falcon Heavy di SpaceX per fornire due elementi fondamentali della sua futura stazione lunare volti a supportare le missioni umane nello spazio profondo.

Ricordiamo infine che la NASA ha anche chiesto alla società Intuitive Machines, con sede a Houston, di far atterrare un altro estrattore di ghiaccio sul polo sud della Luna il prossimo anno. Questa macchina chiamata PRIME-1 sarà posizionata sul nostro satellite dal lander NOVA-C. Questa sarà la prima missione progettata per raccogliere il ghiaccio d'acqua all'interno della Luna.


Posta un commento

Nuova Vecchia

Pubblicità